Come Preparare Tartine di Aragosta

Ecco una ricetta facile e veloce ma di grande classe, le tartine di aragosta.

Ingredienti
pancarrè, 4 fette
aragosta, 1
burro, una noce
prezzemolo, un ciuffetto
succo di mezzo limone
sale, pepe, olio

Tempo di preparazione: 20 minuti

Preparazione:
Iniziamo la nostra ricetta mettendo la polpa di aragosta a lessare in un pentolino con abbondante acqua salata.

Nel frattempo, mettete a tostare il pancarrè in forno, in modo che diventi un po’ croccante. Prendete quindi una ciotolina e formate una emulsione con il succo di limone, un cucchiaio di olio, il prezzemolo tritato, sale e pepe: mescolate bene e mettete a riposare per 15 minuti circa.

Prendete ora le fette di pancarrè e tagliatele a quadrati non troppo piccoli, imburratele leggermente e riponetevi sopra la polpa di aragosta tagliata a fettine sottili. Condite il tutto con un filo di emulsione precedentemente preparata.

Tipi di Ferro da Stiro – Quale Scegliere

Sul mercato sono presenti vari tipi di ferro da stiro, con caratteristiche diverse, e quindi è importante capire quale risulta essere la tipologia più adatta per le proprie esigenze.

Il ferro da stiro a vapore è forse il più comune.
Risulta essere semplice da utilizzare e ha un costo ridotto.
Solitamente il serbatoio è ridotto, è quindi l’ideale per chi non ha molti vestiti da stirare.

Il ferro da stiro con caldaia è più pesante e ha un costo superiore.
Ha il vantaggio di permettere di stirare per lungo tempo senza la necessità di aggiungere acqua nel serbatoio.
Risulta essere quindi consigliato a chi deve stirare molti vestiti alla volta.

Il ferro da stiro verticale rappresenta una novità e si caratterizza per una struttura molto differenta da quella dei normali ferri da stiro.
Risulta essere semplice da utilizzare, molto veloce e ha un prezzo non troppo elevato.
Non è però molto preciso.

Il ferro da stiro da viaggio è stato ideato per essere trasportato.
Si tratta quindi di un dispositivo piccolo e leggero.
Non è adatto per stirare molti vestiti alla volta, ma può essere utile per chi ha la necessità di viaggare spesso e vuole stirare i propri abiti sul posto.

A queste categorie si aggiunge poi la pressa da stiro, che rappresenta un’alternativa ai ferri da stiro e che è solitamente utilizzata in ambito professionale.
Per dettagli sul funzionamento è possibile fare riferimento al sito Pressedastiro.com.

Come abbiamo visto, sul mercato sono presenti ferri da stiro molto diversi tra di loro e la scelta deve essere fattta in base alle proprie esigenze.
Indipendentemente dalla tipologia scelta, è necessario valutare con attenzione la qualità del prodotto che si compra.

Olive Ripiene alle Acciughe

Quella di oggi è una ricetta che riguarda un antipasto sfizioso molto facile e veloce da preparare: le olive ripiene alle acciughe.

Vediamo cosa bisogna fare.

olive

Ingredienti
olive denocciolate, due manciate
acciughe, 4
philadelphia, un cucchiaio
peperoncino, un pizzico

Tempo di preparazione: 15 minuti

Preparazione
Iniziamo la nostra ricetta prendendo una ciotolina e mettendo all’interno il philadelphia e le acciughe sbriciolate. Condite con un pizzico di peperoncino e mescolate bene; se preferite, potete anche passare gli ingredienti nel mixer, in modo da formare un composto ancora più morbido e cremoso.

Prendete le singole olive e riempitele con il composto appena preparato.

C’è da sporcarsi un po’ le mani, ma il risultato è davvero strepitoso.

Come Realizzare una Barca di Conchiglie in Casa

Stanchi dei soliti regali? E allora questo veliero interamente fatto di conchiglie vi sorprenderà. E sorprenderà anche i vostri amici quando lo riceveranno come prezioso dono di Natale o di compleanno. Per personalizzare questo oggetto potete scrivere una frase di auguri sulla base della nave.

Recatevi in pescheria o in un ristorante e acquistate conchiglie di varie forme e dimensioni, tra le quali: un fusitriton oregonense (o simili) per la base, diverse vongole per le vele, una grossa tellina (sempre per la base) e tre piccole lumachine di mare di colore scuro per la parte sommitale degli alberi.

Ora passiamo all’assemblaggio. Poggiate la grossa tellina su un piano, mettete sul suo dorso della colla adatta e ponetevi sopra il fusitriton (o una conchiglia simile da voi scelta) e aspettate che asciughi. Ora, con un punzone arroventato (potete utilizzare il fornello della cucina), praticate tre fori su quest’ultima conchiglia e infilatevi tre solidi fili di ferro.

Il filo di ferro centrale dovrà risultare più lungo degli altri due. Sempre con il punzone praticate un foro sulla parte a punta di ogni vongola e infilatela sui fili di ferro, in modo da creare le vele della nostra nave. Completate l’opera incollando le lumachine sulla sommità dei fili di ferro. Questo espediente eviterà inoltre che ci feriamo le mani quando afferriamo il veliero.

Torta con Amaretti e Ciliegie

Un dolce che stupisce. Oggi facciamo un salto in avanti, e ci prepariamo all’invasione delle ciliegie, un frutto tra i più golosi, che crea realmente dipendenza e fa subito caldo e estate.

La ciliegia si sposa bene sia con i dolci al cucchiaino che con le torte per il thè. Avete mai provato la torta di ciliegie e amaretti? Vediamo insieme la ricetta.

ciliegia

Gli ingredienti
un rotolo di pasta frolla
una confezione di ciliegie succose
una confezione di panna dolce da montare
150 gr di zucchero
mezza bustina di vanillina
una confezione di ricotta fresca
amaretti
scorzetta di limone
80 gr di burro ammorbidito
un pizzico di sale

Come si prepara
Stendete il rotolo di pasta frolla in uno stampo da torta (se volete fare la pasta frolla da zero ecco la ricetta). Eliminate i bordi in eccesso, bucherellate con una forchetta.

Collocate poi sul fondo tutte le ciliegie senza nocciolo ravvicinate, in un unico strato. Prendete una terrina, montate a crema la ricotta con lo zucchero e gli amaretti sbriciolati; aggiungete la vanillina, la scorzetta di limone, i tuorli e un pizzico di sale. Montate gli albumi a neve e poi lentamente amalgamate i due composto. Per questa operazione è importante utilizzare uno sbattitore elettrico abbastanza potente. Se non si dispone dello strumento è possibile vedere questo sito sugli sbattitori elettrici in cui sono presenti informazioni più dettagliate.

Mescolate fino ad ottenere una crema omogenea e ricoprite poi lo strato delle ciliegie sulla frolla. Livellate la superficie e fate cuocere la frolla in forno per quaranta minuti a 160 gradi. Estraetela dal forno e fatela raffreddare.