Come Creare una Farfalla con la Corta

Il soggetto è uno dei più popolari da piegare con l’origami e c’è un maestro giapponese che ha piegato numerose e diverse specie con molte varianti. Per questo modello usa un quadrato di carta sottile e ruvida

Inizia con una base triangolare: piega un foglio quadrato a metà, unendo gli angoli opposti. Dispiega, quindi ruota il foglio in modo che la prima piega sia verticale. Piega a metà da angolo ad angolo un’altra volta, aggiungendo una pre piega perpendicolare alla prima piega. Dispiega ancora. Gira il foglio e fai un’ulteriore pre-piega, piegando il foglio a metà da lato a lato, poi dispiega e rigira alla posizione originale. Con un dito, spingi in basso il foglio al centro.

Prendi il foglio lungo i bordi laterali verticali. Usando le pieghe diagonali inferiori esistenti, fai incontrare i due lati con cura, in modo da appiattire i lati e facendo si che si trovino sull’area triangolare centrale nella metà inferiore del foglio. Schiaccia la facciata superiore del foglio, in modo che tutte le pieghe si ripieghino in posizione.

Adesso capovolgi la base triangolare appena terminata rispetto alla sua posizione più nota. Piega l’angolo inferiore verso il bordo in cima. Piega a valle (in avanti) gli angoli in basso più esterni di una piccola misura. Dispiega l’ultimo passaggio. Ripiega con cura, piegando il lato sinistro superiore del foglio solamente, questa volta. Per far questo devi aprire leggermente la tasca lungo il bordo del risvolto triangolare piegato in precedenza.

Piega entrambi i risvolti più in alto della base triangolare verso il basso vicino alla linea centrale verticale. Queste sono le ali posteriori. Piega a monte (all’indietro) il modello a metà, unendo i due gruppi di ali. Prendendo un lato singolo, piega l’ala davanti più vicina in alto verso di te, su una piega che è leggermente obliqua rispetto al bordo superiore. Ripeti sulla facciata opposta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *