Come Preparare Dolce di Azuki

Gli azuki, sono piccoli fagioli rossi con una caratteristica fessura bianca in corrispondenza del germe. Questi piccoli fagioli di circa mezzo centimetro l’uno, sono i legumi più usati in Giappone, dopo quelli di soya. Il loro sapore dolce ricorda molto il sapore della castagna e della patata dolce.

Occorrente
400 gr azuki
300 gr zucchero
200 gr castagne
300 farina
Ulteriori 150 zucchero
1 cucchiaino lievito in polvere
1 uovo
Due cucchiai olio

Per prima cosa è importante tenete gli azuki a bagno in acqua fredda per almeno una mattina intera (otto ore). Trascorso il tempo necessario, versateli in una casseruola ben capiente con acqua, e accendete il fuoco a fiamma medio-alta. Portate ad ebollizione fino a quando diventeranno sufficientemente teneri. Una volta che gli azuki saranno ben cotti, versateli dentro uno scolapasta e quindi passateli al setaccio.

Rimettete la purea al fuoco per qualche istante, mescolando senza interruzione perché non bruci, e fatela asciugare bene; togliete dal fuoco, mentre ancora molto caldo aggiungete lo zucchero e mescolate finché è sciolto. Intanto avrete lessato, sbucciato e tritato le castagne che unirete alla purea di azuki, mescolate ancora e lasciate raffreddare.

Setacciate insieme in una terrina gli ingredienti asciutti; aggiungetevi l’uovo battuto, l’olio e acqua quanta ne occorre per ottenere un impasto piuttosto compatto. Lavoratelo bene sulla spianatoia infarinata, poi con il mattarello tiratene una sfoglia spessa mezzo centimetro millimetri.

Tagliatelo con le forme che desiderate. Mettete su ogni pezzo di sfoglia un cucchiaio da tavola ben colmo di ripieno, chiudete premendo insieme gli orli e cuocete a vapore per 45 minuti, poi fate dorare in forno caldo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *