Come Allenare la Resistenza

La resistenza è forse la qualità sportiva più difficile da allenare perchè ha bisogno di un allenamento costante, tanta buona volontà e di pazienza. La resistenza a differenza della forza, come ben si distingue dal termine stesso, necessita di tempi più lunghi non di pesi maggiori.

La resistenza è una qualità sportiva e come tutte le qualità che hanno a che fare con lo sport ha bisogno di allenamento serrato e costante. Se non si ha buona volontà non si riuscirà mai ad accrescere questa qualità. Ci son persone che nascono “predisposte” ovvero hanno una resistenza di base già molto sviluppata.

Altre invece sembra che non ne posseggano nemmeno un grammo ed è per questo che ci si allena, anche se non sempre si arriva a risultati eccelsi. La prima cosa da fare è iniziare a dedicare un pò di tempo al mattino presto per questo allenamento, in modo da attivare anche il metabolismo. Inizierete con 3 minuti di corsa blanda alternata a 1 minuto di camminata veloce.

Il secondo giorno continuerete con quattro minuti di corsa blanda ed un minuto di camminata veloce. Man mano che passano i giorni aumenterete di un minuto il tempo di corsa blanda, lasciando sempre a un minuto il tempo di camminata veloce. Questo per la prima settimana. Dalla seconda settimana, oltre ad aumentare il tempo di corsa aumenterete anche un pò la velocità, senza esagerare e dimezzerete il tempo di camminata veloce.

La resistenza può essere anche allenata in casa. Gli attrezzi più utilizzati sono tapis roulant e cyclette, ma è possibile utilizzare anche l’ellittica, uno strumento che unisce i vantaggi dei due attrezzi in uno solo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *