Come Dimagrire al Mare

Hai deciso di passare le vacanze al mare? Ottima scelta, non solo perchè in spiaggia ci si rilassa facilmente. Il mare è un luogo perfetto per prendersi cura del proprio corpo. Sia in acqua, sia in spiaggia puoi allenarti trovando la situazione ideale per rinforzare tutto il fisico.

L’acqua di mare è ricca di magnesio che, assorbito attraverso la pelle, avvia un processo benefico per la muscolatura. Inoltre l’aria salmastra è ricca di iodio, una sostanza che accelera il metabolismo, cioè la velocità con cui lavora il nostro corpo. Questo è fondamentale per sciogliere i grassi che si accumulano durante l’inverno e favorisce così un dimagrimento naturale: un paio di bagni al giorno possono già essere efficaci.

Un aspetto da non sottovalutare assolutamente per stare meglio è quello dell’alimentazione: approfitta dello “stacco” estivo per mangiare più sano. Il suggerimento classico è di mangiare molta frutta e verdura. Come mai? Perchè contengono tanti sali minerali e potassio che, per via delle alte temperature e quindi della sudorazione, in estate tendi a perdere. E’ quindi fondamentale reintegrarli.

Per sfruttare appieno gli altri effetti benefici di una vacanza al mare basta davvero poco: anche solo una passeggiata al mattino presto lungo la battigia. Il frangersi delle onde sulla spiaggia fa si che nell’aria si liberino piccole particelle di acqua marina: questo ricrea una sorta di “aerosol naturale” che ti aiuterà a liberare le vie aeree superiori.

Ma se sei pronto a qualcosa di più impegnativo, la cosa che più ti aiuterà a raggiungere una buona forma è il nuoto: nuotare almeno 2 o 3 volte la settimana con sessioni di circa 30 minuti ha degli effetti positivi immediati sul corpo. Uno sport di moda è il Sup, che ha qualche similitudine con il surf, ma è più facile. In questo caso serve una tavola da Sup gonfiabile. Puoi aggiungere un po’ di jogging, evitando naturalmente le ore più calde.