Come Indossare il Pareo

Il pareo è un accessorio che non manca mai nelle borse da mare di tutte le donne. In molti stati, soprattutto quelli Africani, il pareo viene utilizzato come un vero e proprio vestito, sia per praticità, sia per il suo essere un indumento fresco.

Tornando a noi occidentali, il pareo ha fondamentalmente la funzione di copricostume, ma è anche un ottimo escamotage per coprire le imperfezioni del corpo come fianchi larghi, smagliature, cosce abbondanti ecc.

Recentemente però la moda del pareo ha spopolato e da semplice accessorio da mare è diventato un vero e proprio indumento da esibire in spiaggia, abbinato al costume o addirittura al telo. Fantasie estrose e colori sgargianti spiccano su tutti i litorali per questo capo che ha la caratteristica di essere indossato in molteplici e differenti modi.

Scopriamo insieme come possiamo sbizzarrirci a cambiare la forma del nostro pareo, rendendolo adatto a tutte le occasioni: passeggiate in spiaggia o sul lungomare, al bar per un gelato o per un aperitivo in spiaggia. Ricordate: più il pareo sarà grande, più saremo in grado di ottenere forme diverse.

1) Gonna o minigonna: basterà avvolgere i fianchi in base alla lunghezza che si vuole ottenere, afferrare le estremità che si sono congiunte e annodatele strette.

2) Gonna arricciata: prendete un elastico alto massimo 2 cm, prendete la misura della vostra vita e cucite le estremità, avvolgete i fianchi con il pareo e sovrapponete l’elastico all’altezza della vita, arricciatelo e nascondete l’elastico piegando una parte del bordo su di esso.

3) Vestito monospalla: tenete un’estremità sopra la spalla destra, avvolgere il corpo con il pareo e fatelo passare sotto l’ascella sinistra legando le due estremità sopra la spalla.

4) Vestito drappeggiato monospalla: eseguite la stessa procedura del vestito monospalla. In questo caso, però, dovrete attorcigliare le due estremità fino alla fine per poi legare i due cordoni ottenuti sulla spalla.

5) Vestito con chiusura dietro al collo: avvolgete il corpo con il pareo facendolo passare sotto le ascelle, afferrate le estremità sul davanti, incrociatele all’altezza del seno e legatele dietro al collo.

6) Vestito drappeggiato con chiusura dietro al collo: stessa procedura del vestito precedente. Cosa cambia? Il fatto che stavolta dovrete creare due cordoni attorcigliando le estremità. Legate i due cordoni dietro al collo.

7) Sarong (gonna drappeggiata intorno alla vita, utilizzato anche dagli uomini e diffuso nelle zone dell’Asia del Sud e dell’Est): per ottenerlo occorrerà semplicemente avvolgere i fianchi con il pareo, stringere le estremità frontalmente attorcigliarle fino alla fine e nasconderle sotto la vita.

Il pareo è quindi semplice da indossare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *