Come Preparare Budino di Zucca

La zucca è un ortaggio dalle molte risorse e dai molti utilizzi. Risulta essere indubbiamente uno dei simboli dell’autunno, grazie ai suoi colori caldi.

Questa ricetta è adatta a tutti quelli che apprezzano la zucca e che vogliono provare qualcosa di nuovo.
Per cui vi consigliamo di provare il budino di zucca.

Ingredienti
500 gr di zucca gialla
150 gr di farina OO
500 ml di latte
250 ml di acqua
4 arance
100 gr di miele
1 uovo

Preparazione
Pulite la zucca e ricavatene la polpa. Mettetela in una pentola con poca acqua e fatela cuocere fino a quando risulterà essere morbida e facile da schiacciare.
Togliete dal fuoco, prendete il pimer e riducete la zucca in purea.

A parte, in una ciotola, setacciate la farina, unite una tazzina di latte e mescolate avendo cura di non far creare grumi. Aggiungete il resto del latte, che avrete precedentemente unito all’acqua, poco alla volta fino a terminarlo.
Mettete ora nuovamente sul fuoco e mescolate di continuo, a fiamma bassa, fino a quando il composto non si sarà addensato.
Spegnete la fiamma e lasciate intiepidire da parte. Nel frattempo lavate accuratamente le arance, grattate la scorza di una sola di loro e spremete il succo di tutte e 4.
Unite quindi la purea di zucca e la scorza dell’arancia al composto e mescolate con cura. Quindi unite anche il succo delle arance.

In una ciotola sbattete bene l’uovo ed unitelo poi alla crema, mescolate bene e rimettere sul fuoco, senza mai smettere di mescolare. La crema deve addensarsi completamente.
Una volta che questo sarà avvenuto, togliete dal fuoco, unite il miele continuando a mescolare fino a quando sarà del tutto incorporato.
Versate ora la crema in degli stampini precedentemente bagnati e, una volta intiepiditi, poneteli coperti in frigorifero per qualche ora fino a quando si saranno addensati e sarà giunto il momento di consumarli.
Potete servire i budini di zucca accompagnandoli a dei biscotti, del cioccolato fuso oppure a del caramello.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *