Come Preparare Pastura per Cefali

Il cefalo è un pesce che facilmente viene attratto da qualsiasi tipo di esca ma predilige i farinacei o i bigattini. Oggi vi dirò come preparare una pastura da immettere in acqua per attrarre più cefali possibili pronti poi per la cattura. Occorrono pochissimi ed economici ingredienti.

Occorrente
Pane
Formaggio
Acqua
Pasta di acciughe
Olio
Aglio

Per prima cosa prendi una bacinella e immetti dentro della mollica di pane (anche raffermo) o in alternativa del pancarrè. aggiungi dell’acqua e comincia a sfarinare il pane, portandolo quasi al suo stato iniziale di impasto. Molto più semplice con il pancarrè, basta sbriciolarlo e il gioco è fatto.

Adesso all’impasto di pane aggiungi del formaggio, non importa quale (più odora ha e meglio è). Comincia ad impastare il tutto. Adesso aggiungi la pasta di acciuga o in alternativa delle sarde tritate. Io aggiungo della pasta di acciughe per una più facile gestione e comodità. Adesso metti un pò di olio e dell’aglio in polvere. Impasta il tutto.

Adesso il tuo preparato è pronto. La consistenza non deve essere troppo dura, altrimenti una volta lanciato in acqua andrebbe via facilmente con la corrente, ma neanche troppo morbido, causa sfarinamento prima di arrivare al fondo. La consistenza ideale è come l’impasto tradizionale del pane (leggermente più compatto), in modo tale che al lancio un 30% si sfarini durante la discesa ed il 70% rimanga al fondo decomponendosi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *